SOSTENIAMO LE IMPRESE DEL TERRITORIO POSTICIPANDO IL PAGAMENTO IMPOSTA OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO
SOSTENIAMO LE IMPRESE DEL TERRITORIO POSTICIP…
Posted 4 giorni ago

Andiamo incontro alle imprese di Cesenatico: il Movimento 5 Stelle propone lo slittamento al 15 Giugno per il pagamento della tassa di occupazione del suolo pubblico. La proposta è giù…

SOSTENIAMO LE IMPRESE DEL TERRITORIO POSTICIP…
INTERPELLANZE M5S: MATTEO RISPONDE…ANZI NO
INTERPELLANZE M5S: MATTEO RISPONDE…ANZI NO
Posted 16 giorni ago

Il MoVimento 5 Stelle nel Consiglio Comunale del 29 novembre scorso ha presentato agli amministratori della città di Cesenatico 2 interpellanze: per entrambe esprimiamo la piena insoddisfazione riguardo le risposte…

INTERPELLANZE M5S: MATTEO RISPONDE…ANZI NO
Prossima Assemblea
Prossima Assemblea
Posted 19 giorni ago

L’Assemblea del “Movimento 5 Stelle” di Cesenatico è fissata per martedì 28 novembre alle ore 21.00 presso il Bar Manzelli.
Tutti i cittadini di Cesenatico, e non solo, sono invitati a…

Prossima Assemblea
SULLA SOSTA CAMPER È GIUNTO IL MOMENTO DI AFFRONTARE L’ARGOMENTO!
SULLA SOSTA CAMPER È GIUNTO IL MOMENTO DI AFF…
Posted 19 giorni ago

Per sopperire all’attuale stallo amministrativo nella gestione dei camper a Cesenatico, il Movimento 5 Stelle al prossimo Consiglio Comunale presenterà una mozione per chiedere la regolamentazione della sosta nel territorio.
Al…

SULLA SOSTA CAMPER È GIUNTO IL MOMENTO DI AFF…
Posted 23 giorni ago

Assemblea pubblica M5S Cesenatico
Assemblea pubblica M5S Cesenatico
Posted 23 giorni ago

 

L'Assemblea del "Movimento 5 Stelle" di Cesenatico è fissata per giovedì 23  novembre alle ore 21.00 presso il Bar Dolce Vita Ponente

Tutti i cittadini di Cesenatico, e non solo, sono…

Assemblea pubblica M5S Cesenatico
BANDO CIRCOLO TENNIS: VECCHI O NUOVI AMMINISTRATORI IL PD RIMANE SEMPRE LO STESSO
BANDO CIRCOLO TENNIS: VECCHI O NUOVI AMMINIST…
Posted 24 giorni ago

Il Movimento 5 Stelle di Cesenatico ritiene irricevibile il bando del circolo tennis e la riassegnazione al vecchio gestore: il primo passo sarà interrogare il sindaco Matteo Gozzoli al prossimo…

BANDO CIRCOLO TENNIS: VECCHI O NUOVI AMMINIST…
Dolcetto o scherzetto ?
Dolcetto o scherzetto ?
Posted 46 giorni ago

Oggi 31 ottobre 2017, dopo le anticipazioni giornalistiche dei giorni scorsi, è uscito il bando da "paura" per collocare “una casa di Babbo Natale” e alcune giostre in piazza Costa…

IL BANDO DEL CIRCOLO TENNIS È UN PASTROCCHIO: NE VEDREMO DELLE BELLE
IL BANDO DEL CIRCOLO TENNIS È UN PASTROCCHIO:…
Posted 50 giorni ago

Conclusi i termini del bando per l’affitto del Circolo Tennis di Via Cesare Abba, con l’apertura delle buste si sono palesate le criticità espresse in questi giorni dal Movimento 5…

IL BANDO DEL CIRCOLO TENNIS È UN PASTROCCHIO:…
Festa campagna elettorale Amministrative 2016
Festa campagna elettorale Amministrative 2016
Posted 562 giorni ago

Il giorno 2 Giugno 2016 dalle ore 18.00 il Gruppo Movimento 5 Stelle di Cesenatico organizza in Piazza Ciceruacchio l’evento di chiusura della campagna elettorale per le amministrative 2016. Durante…

Festa campagna elettorale Amministrative 2016
PreviousNext

SOSTENIAMO LE IMPRESE DEL TERRITORIO POSTICIPANDO IL PAGAMENTO IMPOSTA OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO

image_pdfimage_print

Andiamo incontro alle imprese di Cesenatico: il Movimento 5 Stelle propone lo slittamento al 15 Giugno per il pagamento della tassa di occupazione del suolo pubblico. La proposta è giù stata avanzata in Consiglio Comunale nell’ottobre 2015 e trovò favorevole l’allora Capigruppo del Partito Democratico Matteo Gozzoli. L’auspicio è che un posticipo del pagamento della prima rata dell’imposta possa oggi essere approvata.

I costi per l’apertura e l’ammodernamento dei locali, con conseguenti investimenti, delle attività turistiche avviene prima dell’avvio della stagione estiva e i titolari usufruiscono spesso di accesso a forme di credito bancarie, come fidi su conto corrente. La crisi economica ha ridotto notevolmente i profitti delle imprese, incluse quelle turistiche, e reso più difficile e costoso l’accesso al credito. La maggior parte delle attività pagano i canoni di occupazione del suolo pubblico a fine aprile ed iniziano ad incassare da inizio Giugno. Il posticipo di 45 giorni sul pagamento della prima rata della tassa comunale per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche può aiutare le attività del territorio e favorire gli investimenti a fronte di un costo nullo per le casse del comune di Cesenatico.

Con una mozione che verrà presentata durante il prossimo Consiglio comunale, il MoVimento 5 Stelle chiederà di modificare il regolamento per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche e per l’applicazione del relativo canone all’articolo 36 comma 6 lettera a) occupazioni a carattere permanente e lettera b)occupazioni a carattere ricorrente posti in essere da commercianti su area pubblica e produttori agricoli nei mercati annuali, sostituendo la data del 30 aprile con quella del 15 giugno.
tasse-artigiani-commercianti

INTERPELLANZE M5S: MATTEO RISPONDE…ANZI NO

image_pdfimage_print

Il MoVimento 5 Stelle nel Consiglio Comunale del 29 novembre scorso ha presentato agli amministratori della città di Cesenatico 2 interpellanze: per entrambe esprimiamo la piena insoddisfazione riguardo le risposte ricevute.

La prima interpellanza riguardava il bando del circolo tennis di Via Cesare Abba.

I fatti sono chiari ed inequivocabili: il bando, riservato a pochissimi soggetti, nonostante si trattasse della gestione di un impianto con evidente rilevanza economica, non è legittimo.

E d’altra parte, la concatenazione di eventi che ha portato il vecchio gestore prima a rinunciare alla gestione del circolo, poi a vincere il bando con una riduzione del canone da 28 mila a poco più di 5 mila euro, getta un’ombra su quanto avvenuto: giunti a questo punto non si può non sospendere l’aggiudicazione.

In assenza di un passo indietro, il MoVimento 5 Stelle presenterà i dovuti esposti nelle sedi competenti.

La seconda interpellanza riguardava l’attività di contrasto al fenomeno dell’azzardopatia.

Più in particolare si chiedevano i motivi circa la mancata applicazione della mozione del MoVimento approvata dal Consiglio Comunale di Cesenatico lo scorso marzo e, anche in questo caso, non abbiamo avuto risposte purtroppo: è evidente che il sindaco Gozzoli, insieme alla sua giunta, è tirato per la giacchetta da interessi di parte e non ha il coraggio di affrontare la tematica dell’azzardopatia.

La motivazione per cui la mozione non è stata applicata sarebbe l’attuazione della nuova legge regionale sul gioco d’azzardo e la cosa ha dell’incredibile.

Prenda esempio dai sindaci del suo stesso partito dei comuni limitrofi: ormai ovunque esiste un regolamento o una determina per limitare gli orari di apertura delle macchinette mangiasoldi.

La nuova legge regionale sul gioco d’azzardo, circa la mappatura dei luoghi sensibili, nulla ha a che vedere con gli orari, anzi doveva essere per il nostro sindaco una spinta ad agire e non la scusa per sospendere tutto.

Non ci siamo.
question-time

Prossima Assemblea

image_pdfimage_print

volantino-5-stelle-copia
L’Assemblea del “Movimento 5 Stelle” di Cesenatico è fissata per martedì 28 novembre alle ore 21.00 presso il Bar Manzelli.
Tutti i cittadini di Cesenatico, e non solo, sono invitati a partecipare attivamente, farsi portavoce o avanzare proposte riguardo problematiche della nostra città, in quanto tutti siamo responsabili del nostro futuro. Le decisioni verranno prese seguendo la logica di democrazia partecipativa, pertanto ogni voto espresso in Assemblea varrà uno.

SULLA SOSTA CAMPER È GIUNTO IL MOMENTO DI AFFRONTARE L’ARGOMENTO!

image_pdfimage_print

Per sopperire all’attuale stallo amministrativo nella gestione dei camper a Cesenatico, il Movimento 5 Stelle al prossimo Consiglio Comunale presenterà una mozione per chiedere la regolamentazione della sosta nel territorio.
Al momento la sosta per questi mezzi è del tutto libera, permettendo ai camperisti di poter parcheggiare e di fatto campeggiare in molte zone di Cesenatico, anche centrali, occupando di norma più posti auto. D’altra parte se si esclude l’intervento di qualche privato, mancano in città area sosta dedicate e con servizi quali collegamento elettrico, punto prelievo acqua e scarico.
La totale liberalizzazione di parcheggio per camper comporta un flusso turistico sregolato e che di fatto non contribuisce particolarmente alla ricchezza del territorio. Occorrerebbe prendere in considerazione poi che a fronte di una ospitalità gratuita ci sono dei costi che la collettività deve affrontare in merito all’approvvigionamento acqua attraverso fontanelle pubbliche e la gestione dei rifiuti.
Il Movimento 5 Stelle chiede perciò che si inizi ad affrontare l’argomento, indicando il divieto di sosta notturna e continuativa nelle zone più centrali della città e si scelgano altre aree da adibire a sosta. Aree che devono essere attrezzate adeguatamente e per la cui fruizione si deve pagare una cifra in linea con quanto si paga altrove. In questo modo si favorirebbe un altro tipo di turismo, economicamente più vantaggioso per l’ente pubblico e per tutto Cesenatico.
Il gruppo di lavoro del Movimento in questi anni ha proposto una serie di soluzioni al problema per un progetto da realizzare in breve tempo e con costi contenuti, investimenti recuperabili direttamente dal Comune in pochi anni.

Viceversa rimane inaccettabile non limitare un flusso che nel periodo estivo diventa insostenibile, in buona parte composto da trasfertisti del week end che vivono nell’entroterra e con alcuni camper che sostano per interi mesi. Rimane abbastanza incomprensibile come l’amministrazione attuale e le precedenti non abbiano fino ad oggi affrontato l’argomento: sarebbe stato sufficiente seguire quanto fatto in quasi tutti i comuni turistici italiani.camper

image_pdfimage_print

interpellanzacircolotennis_definitiva1-copia interpellanzacircolotennis_definitiva2-copia interpellanzacircolotennis_definitiva3-copia

Assemblea pubblica M5S Cesenatico

image_pdfimage_print

volantino-5-stelle-copia

 

L’Assemblea del “Movimento 5 Stelle” di Cesenatico è fissata per giovedì 23  novembre alle ore 21.00 presso il Bar Dolce Vita Ponente

Tutti i cittadini di Cesenatico, e non solo, sono invitati a partecipare attivamente, farsi portavoce o avanzare proposte riguardo problematiche della nostra città, in quanto tutti siamo responsabili del nostro futuro. Le decisioni verranno prese seguendo la logica di democrazia partecipativa, pertanto ogni voto espresso in Assemblea varrà uno.

 

BANDO CIRCOLO TENNIS: VECCHI O NUOVI AMMINISTRATORI IL PD RIMANE SEMPRE LO STESSO

image_pdfimage_print

Il Movimento 5 Stelle di Cesenatico ritiene irricevibile il bando del circolo tennis e la riassegnazione al vecchio gestore: il primo passo sarà interrogare il sindaco Matteo Gozzoli al prossimo Consiglio Comunale, dopodiché si vaglieranno anche altri percorsi per mettere l’Amministrazione di fronte alle proprie responsabilità; un’Amministrazione immobile sulle tante questioni che riguardano i cittadini, ma estremamente decisionista nel promuovere interessi di parte.

La cadenza cui si sono concatenati i singoli eventi hanno, alla conclusione delle scelte sull’assegnazione del Circolo di Via Cesare Abba, dell’incredibile: il precedente concessionario dell’impianto sportivo, ad agosto costituisce una associazione/società sportiva, e qualche settimana dopo scrive al comune per restituirgli il circolo con un anno di anticipo sulla data prevista.

Con determina dirigenziale N.645 del 28 settembre 2017 si prende atto della rinuncia alla gestione e si ritiene di accoglierla per evitare il rischio di eccessivo aumento del credito che il comune di Cesenatico vanta: infatti il gestore è insolvente per tutta l’annualità 2017 e parte del 2016, per un importo pari ad oltre 37 mila euro. Qualsiasi altro concessionario pubblico dopo quasi 2 anni di insoluti sarebbe stato sfrattato d’ufficio. Certamente non premiato.

Infatti pochi giorni dopo esce un bando limitato alle sole associazioni/società sportive del territorio che l’ex concessionario vince attraverso la neonata associazione, offrendo 5.100 euro (la base nel bando era di 5.000 euro) anziché i 28.000 euro pattuiti nel precedente contratto.

Ciò avviene nonostante la sua offerta economica sia la più bassa delle tre pervenute: la più alta era di ben 25.000 €, segno che forse la gestione economica del circolo con annesso ristorante e bar non è poi così malvagia, e nonostante la sua offerta di intervento di riqualificazione del ristorante fosse economicamente la meno rilevante; vince nonostante il regolamento per l’assegnazione degli impianti sportivi escluda i vecchi gestori che sono debitori verso l’Ente Comunale.

Era legittimo un bando riservato a pochissime associazioni presenti nel territorio?

Ricordiamo ancora una volta come al confronto l’assegnazione della Galleria Leonardo da Vinci a circa 1.200 euro all’anno, tanto criticato in città per un’evidente distorsione del mercato privato, sia meno scandaloso di quanto stia avvenendo sul circolo tennis.

Esistono evidenti problemi di concorrenza sleale verso attività simili, esiste un’etica che un sindaco dovrebbe avere nel gestire il bene pubblico.

È un peccato che ciascun bando emanato fino ad oggi da questa Amministrazione, abbia dato adito a fondati ed evidenti dubbi di legittimità e correttezza, dubbi che diventano certezze quando si percepisce già in anticipo chi questi bandi li vincerà e come. Una percezione questa che sta provocando parecchi malumori nei cittadini, anche tra chi, con evidente imbarazzo, ha contribuito al successo elettorale dell’attuale schieramento.

bando-tennis