Serata di approfondimento su allagamenti e puzze – Il depuratore

image_pdfimage_print

puzze

Allagamenti e puzze, difendiamo il territorio di Cesenatico e il suo porto.Il Movimento 5 Stelle propone la seconda di cinque serate di informazione, con l’obiettivo di analizzare le fragilità rilevate e le possibili soluzioni da perseguire, valutando lo stato di funzionamento delle opere per la protezione da allagamenti e operazioni di movimentazione dei sedimenti del porto canale di Cesenatico.

Siete tutti invitati giovedì 7 Aprile ore 20.45 presso il palapeep del quartiere Madonnina-S.Teresa. In questo secondo appuntamento, saranno approfonditi:i flussi di scarico dal depuratore;pulizia e abbassamento dei fondali del porto canale di Cesenaticoche con la bassa marea diventa sempre meno navigabile; uali prescrizioni per una migliore protezione degli edifici; analisi del Manuale per la movimentazione di sedimenti marini ICRAM APAT e sua applicazione all’abbassamento del fondale del porto canale di Cesenatico; Impatto del depuratore sullo stato di salute del porto e delle aree circostanti (puzze, balneazione, etc.); Discarica ed analisi dello stato dell’arte con implicazioni sulle aree circostanti e sul depuratore, cosa proporre.

Relatori :

  • Candidato Sindaco Alberto PAPPERINI;
  • Candidato ass. Lavori Pubblici & Urbanistica Silvia SERRA;
  • Candidato ass. Ambiente & Protezione del Territorio Riccardo ROMANI;
  • Presidente Associazione Ambiente & Territorio Ing. Lino ROSSI.

Cesenatico è una località turistica e marinara che dimostra ogni volta le sue fragilità ambientali. A distanza di più di vent’anni dall’alluvione del 1996, in cui la trascuratezza nella gestione del territorio creò danni evidenti ed insanabili alla città ed ai suoi abitanti, ci ritroviamo oggi a farci domande sulle le opere realizzate per proteggere i cittadini e le strutture commerciali e abitative. Se si ripresentassero le medesime condizioni climatiche, saremmo adeguatamente protetti oppure no?

depuratore

scarico del depuratore, pulizia dei fondali, nuove urbanizzazioni, impatto del depuratore e della discarica sulle attività del porto, del turismo e della salute pubblica. Le fragilità ambientali di Cesenatico, aggravate dalla cementificazione e dagli interventi umani non sempre coordinati ed efficaci, possono essere curate? Il territorio è al sicuro, se si dovessero ripresentare condizioni meteorologiche avverse?

Il primo appuntamento si terràGiovedì 31 Marzo alle ore 20.45 presso il Museo della Marineria.

In particolare, la serata di apertura delle conferenze itineranti approfondirà le tematiche legate alla gestione delle acque: le cause degli allagamenti, le proposte per sopperire alle mancanze riscontrate e le possibili soluzioni che garantiscano in futuro una maggiore sicurezza. I successivi appuntamenti toccheranno (tutti dalle ore 20.45)

  • 7 APRILE: il quartiere Madonnina, sul tema “puzze e salute pubblica – depuratore e discarica” presso il Palapeep;

  • 21 Aprile presso il centro sociale 12 stelle Bagnarola, “gestione delle acque”

  • 28 Aprile presso il bar le colonne Sala,“gestione delle acque”

  • 5 Maggio chiuderemo con l’ultimo incontro al museo della marineria, su “discarica e depuratore”.

 

 

La cittadinanza è invitata a partecipare per potersi informare e confrontare sul futuro del nostro territorio.

Silvia Serra - Riccardo Romani

Rispondi

Devi essere registrato per postare un commento.