Tematica: 'Banchetti informativi'
• Guarda le segnalazioni sulla Mappa
• Dì la tua sul tema, partecipa al Forum
• Approfondisci il tema sulla nostra Wikipedia

M5S torna nel quartiere di Sala

image_pdfimage_print

Dopo l’interessante incontro avuto con i cittadini di Sala, la Giunta e candidati M5S faranno di nuovo tappa nel Quartiere.

Vi aspettiamo Domenica 29 alle ore 19.00 presso il chiosco della piadina in Piazza Angelina Pirini.

Stazioneremo presso il chioschetto della piadina a Piazza Angelina Pirini, dove accoglieremo i cittadini e le relative segnalazioni che vorranno presentarci. Durante la serata verranno presentati i candidati Consiglieri del Quartiere, affinché cittadini sappiano a chi rivolgersi in occasione di presentare eventuali criticità presenti sul territorio. Diversi gli argomenti che vorremmo trattare con i residenti. La zona Peep di Sala rappresenta un agglomerato urbano di circa 170 nuclei famigliari ed alcune criticità sono ben conosciute e già affrontate e rappresentate dal M5S all’Amministrazione durante questi cinque anni di legislatura. Prima fra tutte c’è la problematica della realizzazione di una seconda uscita. Tempo addietro l’incidente di un pullman, in prossimità dell’unica uscita da questa zona, obbligò i residenti a sostare all’interno dell’area per diverse ore.

Questi incontri con i concittadini rafforzano in noi del M5S la volontà di metterci in gioco. Inoltre vorremmo ringraziare per il supporto anche di chi, come più spesso succede, ci incontra per strada e semplicemente ci stringe la mano, segno questo che è arrivata l’ora di costruire insieme il nostro futuro.

sal1

Alberto Papperini – candidato Sindaco Cesenatico

Alessandro Di Battista a Cesenatico

image_pdfimage_print

Di Battista a Cesenatico-2

Oggi pomeriggio, Alessandro Di Battista arriva a Cesenatico per presentare la lista e “Giunta a 5 Stelle” di Cesenatico. Tutto è pronto per la volata finale che porterà il comune di Cesenatico ad eleggere, il prossimo 5 Giugno, la nuova Amministrazione. Per l’occasione il candidato a Sindaco per il MoVimento 5 Stelle, Alberto Papperini, annuncia tre ospiti d’onore, il Deputato Alessandro Di Battista, Giulia Sarti e la Senatrice Elisa Bulgarelli, tre dei parlamentari di punta tra i pentastellati.

L’incontro pubblico, organizzato dal MoVimento 5 Stelle di Cesenatico, è fissato per Sabato 7 Maggio dalle ore 14.00 di fronte al museo della Marineria di Cesenatico. Durante il pomeriggio saranno presentati i candidati i lista per il MoVimento 5 Stelle e interverranno anche i candidati per la Giunta comunale: Silvia Serra, Giuliano Fattori, Jessica Amadio, Danilo Ceccaroni e Riccardo Romani. Sarà offerta ciambella, trebbiano e sangiovese per tutti. Non potete mancare.

Banchetto informativo M5S

image_pdfimage_print

L’importanza di essere presenti sul territorio e a contatto diretto con la cittadinanza è fondamentale per iniziare e portare avanti una seria collaborazione.
Per facilitare questo rapporto diretto con i cittadini abbiamo deciso di allestire un gazebo informativo dalle 09.00 circa presso il supermercato A&O della frazione Sala di Cesenatico.

Raccolta firme per Referendum consultivo NO euro

image_pdfimage_print

fuoridalleuro

A  Cesenatico continua la raccolta firme per uscire dall’Euro. Sabato 3 Gennaio dalle ore 14.30 fino alle 18.00 i ragazzi del MoVimento 5 Stelle saranno sul porto canale di Cesenatico (fronte farmacia IOLI) con un gazebo informativo e raccoglierà le firme per la legge di iniziativa popolare “fuori dall’Euro”.

Il referendum consultivo per uscire dall’euro si può fare. Per poterlo indire è necessario approvare una legge costituzionale “ad hoc” come già avvenuto nel 1989 quando si richiese agli italiani se volevano dare o meno facoltà costituente all’Unione Europea. Il 14 novembre il M5S ha presentato in Cassazione il testo della legge di iniziativa popolare e dal mese di Dicembre è partita la raccolta firme per la legge di iniziativa popolare per indire il referendum. Gli italiani devono poter decidere se vogliono morire con l’euro in mano oppure vivere e riprendersi la propria sovranità.

Gli interessi sul debito pubblico stanno ammazzando il Paese e smantellando lo Stato Sociale. Gli interessi passivi annui sul debito pubblico sono destinati ad aumentare e a raggiungere quota 100 miliardi nel 2015. Dai 78 miliardi pagati dallo Stato per finanziare il proprio debito nel 2011 si passa agli 89 nel 2012 per salire ai 95 nel 2013 e per arrivare a quota 99,808 nel 2015. Negli ultimi 30 anni l’Italia ha pagato 3.100 miliardi di interessi sul debito, una mostruosità. I miliardi che lo Stato destina al pagamento degli interessi sul debito sono sottratti ai servizi primari dei cittadini: pensioni, sanità, ammortizzatori sociali, istruzione, risorse per le PMI. Con l’euro il debito pubblico non potrà che continuare a crescere e gli interessi ad aumentare fino a quando lo Stato Sociale italiano non sarà completamente smantellato e diventerà un guscio vuoto. Un corpo spolpato dalla BCE.

Raccolta firme per Referendum consultivo NO euro

image_pdfimage_print

fuoridalleuro

Anche a Cesenatico parte la raccolta firme per uscire dall’Euro. Sabato 20 Dicembre dalle ore 14.30 fino alle 18.00 i ragazzi del MoVimento 5 Stelle saranno sul porto canale di Cesenatico (fronte farmacia IOLI) con un gazebo informativo e raccoglierà le firme per la legge di iniziativa popolare “fuori dall’Euro”.

Il referendum consultivo per uscire dall’euro si può fare. Per poterlo indire è necessario approvare una legge costituzionale “ad hoc” come già avvenuto nel 1989 quando si richiese agli italiani se volevano dare o meno facoltà costituente all’Unione Europea. Il 14 novembre il M5S ha presentato in Cassazione il testo della legge di iniziativa popolare e dal mese di Dicembre è partita la raccolta firme per la legge di iniziativa popolare per indire il referendum. Gli italiani devono poter decidere se vogliono morire con l’euro in mano oppure vivere e riprendersi la propria sovranità.

Gli interessi sul debito pubblico stanno ammazzando il Paese e smantellando lo Stato Sociale. Gli interessi passivi annui sul debito pubblico sono destinati ad aumentare e a raggiungere quota 100 miliardi nel 2015. Dai 78 miliardi pagati dallo Stato per finanziare il proprio debito nel 2011 si passa agli 89 nel 2012 per salire ai 95 nel 2013 e per arrivare a quota 99,808 nel 2015. Negli ultimi 30 anni l’Italia ha pagato 3.100 miliardi di interessi sul debito, una mostruosità. I miliardi che lo Stato destina al pagamento degli interessi sul debito sono sottratti ai servizi primari dei cittadini: pensioni, sanità, ammortizzatori sociali, istruzione, risorse per le PMI. Con l’euro il debito pubblico non potrà che continuare a crescere e gli interessi ad aumentare fino a quando lo Stato Sociale italiano non sarà completamente smantellato e diventerà un guscio vuoto. Un corpo spolpato dalla BCE.

Banchetto informativo e raccolta firme per regionali

image_pdfimage_print

 

 

firma day

FIRMA-DAY-thumb-400x236-16621

 

Parte la raccolta firme per presentare la lista MoVimento 5 Stelle alle prossime elezioni regionali che si terranno il 23 Novembre.

I ragazzi del M5S saranno presenti con un gazebo sabato 18 Ottobre dalle ore 14.30 alle 18.00 presso il porto canale di Cesenatico (di fronte a farmacia Iole)

Saranno presenti ai gazebo i candidati di Cesenatico alla regione Emilia-Romagna Davide Martini e Imerio Amadei, oltre che ad altri candidati M5S. I candidati saranno disponibili per confrontarsi su temi quali turismo, lavoro, mobilità, contributi europei, sanità e molti altri argomenti che saranno presenti nel programma M5S per le regionali.

Vi aspettiamo numerosi ai gazebo per dare il vostro contributo. 

Banchetto informativo M5S

image_pdfimage_print

L’importanza di essere presenti sul territorio e a contatto diretto con la cittadinanza è fondamentale per iniziare e portare avanti una seria collaborazione.
Per facilitare questo rapporto diretto con i cittadini abbiamo deciso di allestire un gazebo informativo dalle 09.30 circa presso il mercato in zona stadio.