Nomina degli scrutatori per le elezioni Europee del 25 maggio 2014

image_pdfimage_print

elezioni

 

Al Sindaco del Comune di Cesenatico Dott. R. Buda.

 

Il Comune di Cesenatico, in occasione delle prossime elezioni europee del 25 maggio 2014, dovrà avvalersi della collaborazione degli scrutatori di seggio, individuati ai sensi della Legge 8 marzo 1989, n. 95 “Norme per l’istituzione dell’albo e per il sorteggio delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale”. Tale normativa permette ai cittadini che siano elettori del comune e abbiano assolto gli obblighi scolastici, di entrare a far parte dell’albo citato.

La commissione elettorale comunale (P.Buda PD – F.Bandieri PDL – R.Baredi UDC – Sindaco R.Buda), che in data 2 maggio avrà il compito di scegliere gli scrutatori, potrà adottare un criterio misto di merito e reddito. Gli attivisti del MoVimento 5 Stelle del comune di Cesenatico sono convinti che il compito di scrutatore renda onore ai cittadini che facciano richiesta d’iscrizione negli elenchi, per senso civico e disponibilità. Inoltre sono convinti che questa opportunità di remunerazione, debba essere offerta a tutti.

Posto che nelle precedenti tornate elettorali la scelta è avvenuta per nomina diretta da parte dei rappresentanti della Commissione elettorale, favorendo quindi il rischio di chiamare sempre gli stessi, e comunque per evitare di assistere ad un possibile ma ormai troppo diffuso malcostume nazionale di privilegiare coloro che, per varie circostanze, hanno i soliti “santi in paradiso”, il MoVimento 5 Stellepropone che la scelta avvenga con sorteggio, e che il sorteggio venga fatto in seduta pubblica.

Diamo un segnale di discontinuità. Sottraiamo il privilegio, che la legge affida a cittadini e Comuni, alle logiche spartitorie. Contribuiamo a offrire nuova fiducia ai cittadini verso la Pubblica Amministrazione e al Comune di Cesenatico.

Rispondi

Devi essere registrato per postare un commento.