Tematica: 'Cultura'
• Guarda le segnalazioni sulla Mappa
• Dì la tua sul tema, partecipa al Forum
• Approfondisci il tema sulla nostra Wikipedia

Dario Fo tira la volata a Papperini – il vostro avversario è il PD.

image_pdfimage_print

fo m5s - 1

Mercoledi pomeriggio, Dario Fo ha incontrato il MoVimento 5 Stelle nella sua casa a Sala di Cesenatico, per rimarcare ancora una volta il proprio appoggio ad Alberto Papperini, candidato a Sindaco. Un pomeriggio conviviale tra il maestro Fo ed il gruppo M5S di Cesenatico in vista delle prossime elezioni amministrative del 5 Giugno. Non è la prima volta che si incontrano, ma a pochi giorni dalla tornata elettorale questo confronto aumenta di importanza per il messaggio che porta.fo m5s - 2

Il premio Nobel ha chiesto di incontrare Papperini assieme a tutta la Giunta “5 Stelle” per condividere qualche battuta sugli ultimi giorni di campagna elettorale. “Il vostro avversario è il Partito Democratico – interviene Dario Fo – a Cesenatico avete la reale possibilità di guidare la città fuori dalla crisi e far ripartire l’economia attraverso l’identità, le tradizioni, l’arte e la cultura. Ma per fare tutto questo servono persone oneste e pulite, senza alle spalle un partito come il PD, che troppe volte ha mostrato il proprio essere, volto alla speculazione e alle clientele”. Dopo una prima parte in cui il maestro Fo ha voluto sottolineare il proprio appoggio al MoVimento 5 Stelle, Alberto Papperini è intervenuto elencando le proposte presenti nel programma elettorale legate al rilancio della città attraverso la cultura. In particolare Dario Fo è rimasto affascinato dalla proposta di creare un festival internazionale di street art: “destagionalizzare e arricchire la proposta turistica attraverso un festival internazionale delle street art da tenersi annualmente – esorta Papperini – Cesenatico deve diventare il primo Comune sulla riviera per qualità culturale, mettendo al primo poste le tradizioni e valori della pesca, del nostro mare, dello sport e prodotti gastronomici. Il volano sarà un festival internazionale di street art con istallazioni in tutto il territorio comunale per rivalutare zone in degrado e qualificare centri turistici”.

fo m5s - 3

 

Il 3 Giugno Dario Fo sarà a Roma come ospite sul palco per la chiusura di campagna elettorale della candidata M5S romana, Virginia Raggi, ma con il cuore ha promesso di rimanere in Romagna, per sostenere i ragazzi del MoVimento 5 Stelle di Cesenatico.

 

alberto papperini - 2

Alberto Papperini - Candidato Sindaco Cesenatico

Sport come educazione e non solo come turismo

image_pdfimage_print

sport_bambini-lettura

Il movimento 5 stelle di Cesenatico è pronto ad assumersi la responsabilità di amministrare questa città e si pone anche l’obbiettivo lungimirante di fissare le basi socio-economiche per le prossime generazioni. Uno dei temi su cui ci concentreremo sarà lo sport e su questo stiamo lavorando per presentare il “progetto educazione sportiva”. Il compito più importante dell’assessorato allo sport sarà la valorizzazione della pratica sportiva a favore di tutti i bambini e ragazzi, nessuno escluso. Pertanto, lavorando in accordo con l’assessorato alla scuola e alle politiche giovanili, sarà promosso ogni tipo di iniziativa volta alla pratica delle attività motorie ed alla tutela della salute fisica e psichica dei giovani

Siamo convinti che il corretto uso di questa ricetta sia la cura più efficace per educare e forgiare gli uomini a cui affidare l’arduo compito di gestire il futuro della nostra società. L’amministrazione comunale, coinvolgendo tutte le società sportive e tramite la creazione di una consulta dello sport, coordinerà la programmazione e la pianificazione territoriale dell’organizzazione sportiva. L’aspetto più importante sarà quello di indicare le linee guida che, attraverso la pratica sportiva, forniranno l’opportunità di trasmettere ai giovani una  cultura fatta di valori essenziali: lealtà, sacrificio, altruismo, amicizia, socializzazione, rispetto, divertimento, agonismo e competitività sportiva, saper vincere e imparare a saper perdere. Gli attori principali che dovranno concorrere a questi insegnamenti saranno i dirigenti sportivi, gli allenatori che dovranno essere formati, preparati e titolati per assolvere a questo difficilissimo compito ed infine i genitori. Il movimento 5 stelle fa propri i valori sopracitati perché li ritiene necessari per la vita civile in ogni ambito ed a qualsiasi età e ritiene che essi siano l’antidoto contro ogni disagio sociale: paramorfismi , droga, giochi d’azzardo, bullismo, violenza in genere e violenza sulle donne, uso improprio di internet ecc…

Cesenatico, una delle città più attrattive della nostra riviera e quindi ad alta vocazione turistica, è da molti anni conosciuta in ambito internazionale per manifestazioni di sport a livello professionistico e, proprio in virtù degli spettacoli che lo sport professionistico sa regalare ai turisti, diventa motore trainante per lo sviluppo economico di esso. Anche per questo porremo molta attenzione al mantenimento e incremento di questo settore in collaborazione con l’assessorato al turismo.

Antonio d'arrezzo

Antonio D’Arrezzoresponsabile “progetto educazione sportiva” M5S Cesenatico

Giuliano Fattori

 Giuliano Fattoricandidato Assessore (turismo & sport)

L’attenzione per le scoule deve tornare ad essere priorità

image_pdfimage_print

scuola2

L’attenzione per le scuole del nostro territorio deve tornare una priorità. Constatiamo con triste rammarico, che lo scarso interesse dell’attuale Amministrazione nei confronti delle scuole del territorio, si conferma. Nella delibera di Giunta nr 39/2016 si legge: “allo scopo di rendere accogliente anche dal punto di vista del decoro, con determina nr 710 del 29 ottobre 2014, venne disposta l’installazione presso il nuovo Polo Scolastico di Villamarina di pannelli decorativi per una spesa pari a € 3.035,00”. Purtroppo a distanza di 12 mesi i suddetti pannelli si sono scollati in vari punti e quindi l’Amministrazione con la medesima delibera: “appare necessario un intervento di ripristino per una spesa di € 2.627,88”. In parole povere sono stati spesi € 5.662,88 esclusivamente per l’abbellimento di una scuola nuova. A questo punto sorge spontaneo domandare al nostro Sindaco, se conosca il territorio che amministra.
Al prossimo Consiglio Comunale presenteremo un’interpellanza per chiedere dettagliate spiegazioni del perché si spendano soldi per “abbellimenti” quando esistono numerose strutture scolastiche fatiscenti che avrebbero bisogno di ben altro: esterni sgretolati, muri interni scrostati e con evidenti macchie di muffa, finestre e serramenti usurati dal tempo. Solleciteremo la convocazione di un’apposita Commissione Consiliare (audizione) che preveda, oltre alle rappresentanze Istituzionali, anche la presenza del personale docente e dei genitori degli stessi alunni che vivono queste situazioni di degrado. Lo scopo della nostra interpellanza, oltre che conoscere le motivazioni della scelta, sarà ridare una priorità agli interventi, affinché le scelte dell’Amministrazione vengano indirizzate verso le strutture scolastiche maggiormente carenti.
Ci stupiamo che per il nostro Sindaco, nonché genitore, nonché docente, nonché primo cittadino con delega alla Scuola, questa situazione non rappresenti una urgenza, una priorità. Dal canto nostro ci adopereremo con tutte le forze per rispondere alle richieste di bambini, genitori e docenti che quotidianamente frequentano la scuola e ci chiedono un rapido intervento. Questa purtroppo è la realtà di una città governata da chi non è in grado di definire le priorità e pone l’abbellimento di una scuola nuova al di sopra delle reali criticità delle altre.

antonio castagnola

Antonio Castagnola – responsabile scuola M5S

Nessuno spazio per cultura e aggregazione…

image_pdfimage_print

diamo spazio

Centri di aggregazione sociali e culturali. Spazi fisici per accogliere cittadine e cittadini, di ogni età, per esprimere e sviluppare le proprie attitudini e i propri “bisogni” di socializzazione. L’Amministrazione attenta e capace sa che offrire ai gruppi e alle associazioni territoriali spazi in gestione significa fare del bene al proprio patrimonio immobiliare inutilizzato diversamente e, soprattutto, sostenere il rafforzamento del proprio tessuto sociale.

L’attuale Giunta, anche in questo campo, ha mostrato l’imperizia di un novellino e la lentezza di un bradipo. Per arrivare a capire che gli spazi della ex scuola in via Torino potevano essere dati in uso alle associazioni culturali cittadine ha impiegato mesi. E adesso, a termine di mandato, altri mesi sta facendo passare perché si è accorta che, per assegnare gli spazi, c’è bisogno di un regolamento! In tutto il territorio comunale di Cesenatico le associazioni culturali, sportive, sociali e di volontariato evidenziano, da anni, una carenza di spazi disponibili in affitto o in comodato d’uso, per poter esercitare le proprie attività, che sono a favore di cittadine e cittadini, nel modo meno oneroso possibile. Da sempre il MoVimento 5 Stelle di Cesenatico è attivo per individuare spazi comunali da rendere disponibili. “Durante la prossima legislatura – assicurano i candidati Assessori Danilo Ceccaroni (servizi sociali e rapporto col volontariato) e Silvia Serra (politiche giovanili) – procederemo in questa direzione, potendo contare su una Giunta interessata ai bisogni della cittadinanza e al supporto dei giovani cesenaticensi. Continuiamo a perseguire la destinazione pubblica dell’’attuale sala slot Atlantica-Bingo a Ponente. Alle famiglie e ai giovani di Cesenatico (e intendiamo tutto il territorio, da Madonnina a Sala, a Bagnarola) non servono “slot machines” ma spazi per la musica, l’arte, il volontariato e il sano divertimento. Pertanto, tra i nostri impegni, assicuriamo la destinazione di immobili del Comune per usi sociali, culturali, sportivi ed artistici, che favoriscano la formazione, la socializzazione e la crescita delle ragazze e dei ragazzi che vivono nel Comune di Cesenatico”

Ceccaroni - Serra

Danilo Ceccaroni – Candidato Assessore (servizi sociali e volontariato).

Silvia Serra – Candidata Assessore (politiche giovanili).

Conferenza informativa TTIP

image_pdfimage_print

TTIP

Il TTIP è un accordo tra Stati Uniti e Unione Europea che vuole abbattere le regolamentazioni, gli standard, le normative e i dazi per aumentare i commerci transatlantici. Un’opportunità per pochi, che lascerebbe i cittadini europei e statunitensi in balia degli interessi delle grandi aziende multinazionali, abbassando le tutele ambientali, sociali, sanitarie, e con il rischio di una progressiva privatizzazione dei servizi pubblici.

 

Andare a scuola è un diritto e non un lusso

image_pdfimage_print

Andare a scuola è un diritto e non un lusso. Interveniamo in merito al mancato servizio di trasporto scolastico gratuito, per effettuare le uscite didattiche nell’anno scolastico. Durante l’anno in corso, i docenti che vorranno proporre uscite didattiche o di istruzione, si troveranno costretti a chiedere ai genitori un ulteriore contributo. Il Movimento 5 Stelle, considerato che vi sono mezzi parcheggiati in attesa di essere alienati, chiede all’Amministrazione di attivarsi entro il mese di gennaio per designare, all’interno del personale dipendente dal Comune di Cesenatico, un autista, al fine di permettere ai bimbi delle scuole di Cesenatico di effettuare le gite didattiche, con trasporto gratuito, all’interno del territorio. Fino allo scorso anno le uscite didattiche o di istruzione nelle fattorie, nei musei, dove i bambini potevano ammirare la bellezza della natura e il pregio di una città ricca di storia e di cultura, venivano effettuate a titolo gratuito dal personale e mezzi del Comune. Quest’anno, andando in pensione l’unico autista in servizio presso il Comune di Cesenatico, l’Amministrazione non si è curata di sostituire l’incarico. In tal modo il servizio, che prima veniva effettuato con mezzi e personale del Comune, è stato preso in carico dalla Società ATR, mettendo in mano a detta società l’intero comparto dei trasporti. Le uscite didattiche, che fino allo scorso anno permettevano ai bambini di scoprire il patrimonio storico-artistico della loro città (tra cui il Museo della Marineria, la casa di Marino Moretti, la bellissima biblioteca Comunale, le Conserve del Centro storico, le storie di Tinin Mantegazza) da quest’anno saranno a pagamento. Comprenderete che in tal modo, ai tanti “contributi volontari” e a tutto il corredo scolastico a cui i genitori sono chiamati a sostenere ogni anno per il buon andamento della Scuola Pubblica, si aggiunge l’ennesimo dazio. E’ assurdo che un Amministrazione non provveda per tempo alla sostituzione di una figura così di rilievo per il benessere dei cittadini e dei loro figli, lasciando che siano ancora i cittadini a sanare situazioni economiche di scelte sbagliate.

Antonio Castagnola – Responsabile scuola M5S Cesenatico

Dario Fo A Cesenatico incontra gli amici 5 stelle….

image_pdfimage_print

dario fo 2013-1

Il Premio Nobel Dario Fo è tornato a Cesenatico nella sua casa a Sala. Come per ogni suo ritorno, ha voluto incontrare gli amici ritrovati. Il Consigliere comunale Alberto Papperini, con una delegazione del MoVimento 5 Stelle, è stata invitata dal Maestro Fo per confrontarsi sulle ultime novità politiche che riguardano la città leonardesca, anche in considerazione delle prossime elezioni comunali che si terranno tra un anno.

Il pomeriggio è stato scandito da un paio di ore di approfondimento su quelle che saranno le proposte, e quindi il programma elettorale, da presentare per le prossime elezioni. Il premio Nobel ha evidenziato come il turismo, colonna portante dell’economia cittadina, non possa più essere sorretto da concezioni speculative da anni 60’. “I turisti cercano benaltroal giorno d’oggi – ha affermato Dario Fo – Cercano una qualità ambientale e verde di qualità, una progettazione di reti ciclabili che unisca il mare con le bellezze e l’arte presente in Romagna, i prodotti, le tradizioni e la storia del territorio che visitano. Cercano l’arte, la cultura e le particolarità del paese che visitano. In una parola cercano Emozioni”.

Dal canto suo, Papperini ha rafforzato il concetto esponendo uno dei punti programmatici che il MoVimento 5 Stelle presenterà ai cittadini durante le prossime elezioni. “Abbiamo pronto un progetto che farà diventareCesenatico il punto di riferimento per i cicloamatoridella Romagna. Vogliamo creare una arteria ciclabile per cicloamatori che colleghi Cesenatico con Sala e che porti i turistia scoprire le bellezze, i sapori e l’arte presente in Romagna. La visione della città deve prevedere meno traffico in centro e più servizi che possano garantire una città a misura di famiglia e sportivo. Cesenatico deve diventare la stazione turistica di riferimento per gli sportivi della Romagna”.

'