L’attenzione per le scoule deve tornare ad essere priorità

image_pdfimage_print

scuola2

L’attenzione per le scuole del nostro territorio deve tornare una priorità. Constatiamo con triste rammarico, che lo scarso interesse dell’attuale Amministrazione nei confronti delle scuole del territorio, si conferma. Nella delibera di Giunta nr 39/2016 si legge: “allo scopo di rendere accogliente anche dal punto di vista del decoro, con determina nr 710 del 29 ottobre 2014, venne disposta l’installazione presso il nuovo Polo Scolastico di Villamarina di pannelli decorativi per una spesa pari a € 3.035,00”. Purtroppo a distanza di 12 mesi i suddetti pannelli si sono scollati in vari punti e quindi l’Amministrazione con la medesima delibera: “appare necessario un intervento di ripristino per una spesa di € 2.627,88”. In parole povere sono stati spesi € 5.662,88 esclusivamente per l’abbellimento di una scuola nuova. A questo punto sorge spontaneo domandare al nostro Sindaco, se conosca il territorio che amministra.
Al prossimo Consiglio Comunale presenteremo un’interpellanza per chiedere dettagliate spiegazioni del perché si spendano soldi per “abbellimenti” quando esistono numerose strutture scolastiche fatiscenti che avrebbero bisogno di ben altro: esterni sgretolati, muri interni scrostati e con evidenti macchie di muffa, finestre e serramenti usurati dal tempo. Solleciteremo la convocazione di un’apposita Commissione Consiliare (audizione) che preveda, oltre alle rappresentanze Istituzionali, anche la presenza del personale docente e dei genitori degli stessi alunni che vivono queste situazioni di degrado. Lo scopo della nostra interpellanza, oltre che conoscere le motivazioni della scelta, sarà ridare una priorità agli interventi, affinché le scelte dell’Amministrazione vengano indirizzate verso le strutture scolastiche maggiormente carenti.
Ci stupiamo che per il nostro Sindaco, nonché genitore, nonché docente, nonché primo cittadino con delega alla Scuola, questa situazione non rappresenti una urgenza, una priorità. Dal canto nostro ci adopereremo con tutte le forze per rispondere alle richieste di bambini, genitori e docenti che quotidianamente frequentano la scuola e ci chiedono un rapido intervento. Questa purtroppo è la realtà di una città governata da chi non è in grado di definire le priorità e pone l’abbellimento di una scuola nuova al di sopra delle reali criticità delle altre.

antonio castagnola

Antonio Castagnola – responsabile scuola M5S

Rispondi

Devi essere registrato per postare un commento.