Parcheggio di San Giacomo

image_pdfimage_print

Durante il periodo estivo i riflettori sono puntati sui servizi ed esigenze turistiche, ma non dobbiamo dimenticare che Cesenatico è anche una città abitata da 26 mila cittadini, i quali hanno bisogno di servizi pubblici che siano efficienti. Purtroppo dobbiamo constatare che troppo spesso diverse zone di Cesenatico vengono dimenticate nel periodo estivo. In particolare vorremmo porre l’attenzione sulle condizioni in cui si trova “Largo San Giacomo” e il Quartiere di Sala.

Il parcheggio di “Largo San Giacomo” ormai da tempo si trova in una situazione di degrado e abbandono. Gli aspetti più critici sono legati all’assenza di cura per il verde e ai periodici furti che avvengono all’interno delle vetture parcheggiate. Le manutenzioni del verde sono pressochè inesistenti, a parte le aiuole adiacenti alla nuova “casa dell’acqua” che risultano ben curate. Rami di albero e cespugli che occupano le carreggiate dei posteggi macchina; impianti di irrigazioni tagliati e non funzionanti; sporcizia lasciata all’interno delle aree verdi; mancata ripiantumazione di alberi sradicati o morti; spazzamento insufficiente. Tutto ciò crea una situazione di degrado e abbandono di uno dei parcheggi più utilizzate sia dai residenti sia dai turisti che visitano Cesenatico. Inoltre, la scarsa sicurezza all’interno del parcheggio viene evidenziata dai numerosi furti che avvengono periodicamente nelle vetture parcheggiate. Troppe volte abbiamo letto sulla frantumazione di vetri di automobili e sulla rottura di serrature da parte di delinquenti.

Continuiamo ad occuparci del degrado e disservizi che affliggono i Quartieri periferici di Cesenatico, in particolare di Sala. Numerosi residenti del Quartiere hanno contattato il MoVimento 5 Stelle per esprimere il loro disagio verso il modus operandi dell’Amministrazione. Tali cittadini, consapevoli che nella stagione estiva l’operato dell’Amministrazione si svolga soprattutto sulla zona costiera e di conseguenza le problematiche dei Quartieri periferici vengono poste ai margini dell’azione amministrativa, evidenziano l’esigenza di avere quantomeno i servizi primari. Nel merito, i Cittadini di Sala hanno ricordato che numerose richieste sono state avanzate ancora prima dell’istituzione dei Comitati di zona: maggiore presenza dei vigili; più attenzione del verde pubblico; manutenzione dell’irrigazione per le alberature appena piantumate.

Chiediamo al Sindaco una maggiore attenzione sia per punti strategici per la città, sia per tutti i Quartieri periferici, che in periodo estivo hanno l’esigenza per lo meno di avere servizi primari efficienti.

Rispondi

Devi essere registrato per postare un commento.