Polo scolastico di Villamarina… quali prospettive?

image_pdfimage_print


Durante il prossimo Consiglio comunale, il MoVimento 5 Stelle di Cesenatico presenterà un’interpellanza nella quale chiederà all’Amministrazione chiarimenti riguardo il nuovo progetto di polo scolastico per Villamarina.

Dalla stampa locale si apprende che i lavori per il polo scolastico di Villamarina slitteranno e che al progetto devono essere apportate alcune modifiche importanti, quali la realizzazione di una palestra da 200 mq. e l’adeguamento della cucina per portare i pasti  da 400 a 700. A seguito di incontri con la passata Amministrazione, la direzione didattica aveva già richiesto sia la costruzione della palestra, che la realizzazione di una cucina con produzione di 700 pasti. La Giunta Comunale in data 17-01-2006 ha approvato tali richieste. Vorremmo ricordare che l’ufficio tecnico comunale aveva già redatto un progetto complessivo in cui era prevista una palestra regolamentare di 400 mq con annessi servizi per una superficie complessiva di oltre 600 mq, con possibilità di utilizzo da parte del quartiere. Inoltre era anche prevista una cucina per la produzione di 700 pasti circa.  Il progetto nel suo insieme aveva un costo complessivo di €. 11.120.000.

Con tale interpellanza il MoVimento 5 Stelle chiede che l’Amministrazione espliciti:

- le motivazioni per cui non si è dato seguito al progetto redatto dall’Ufficio Tecnico Comunale;

- a quale studio è stato assegnata la progettazione successiva, con quali procedure e quali sono stati i costi sostenuti;

- le motivazione per cui il progetto presentato dalla ditta CMC di Ravenna e prescelto dall’Amministrazione comunale era carente di elementi fondamentali e solo ora bisogna rimediare a tali mancanze;

- quali siano i costi aggiuntivi complessivi che l’Amministrazione dovrà sostenere per l’esecuzione delle variazioni sopra indicate;

- se la palestra proposta di mq. 200 soddisfi le esigenze scolastiche e quelle del quartiere;

- il quadro economico complessivo, completo di ogni onere, (spese tecniche, sottoservizi, attrezzature, arredamenti ecc.).

Questi rinvii e questi aumenti di costo danneggiano la comunità di Villamarina che da anni attende la realizzazione di nuove scuole e di una palestra che possa soddisfare le richieste dei ragazzi di tale quartiere. A nostro parere sarebbe un atto democratico dovuto incontrare la cittadinanza di Villamarina per spiegare gli aggiornamenti del progetto e gli aumenti di costo.

Rispondi

Devi essere registrato per postare un commento.