Scomparsa la pratica sismica ?

image_pdfimage_print

sismica3

Martedi 16 Giugno è stata protocollata alla Segreteria comunale la petizione, sottoscritta da 336 genitori delle scuole di Cesenatico, che recita come oggetto “verifiche di vulnerabilità sismica degli edifici scolastici”.

Riporto alcuni stralci della petizione per evidenziare la sensibile e delicata materia cui si fa riferimento. “Vista l’assemblea pubblica svoltasi mercoledi 20 Maggio 2015 presso la sede dell’azienda di soggiorno del Comune di cesenatico, i sottoscritti genitori dei ragazzi frequentanti varie scuole del Comune, chiedono formalmente spiegazioni in merito alla mancanza delle verifiche di vulnerabilità sismica degli edifici scolastici, che l’Amministrazione era tenuta ad eseguire ai sensi dell’ordinanza ministeriale 3274/2003.[...] E’ solo nostro esclusivo interesse conoscere e garantire un congruo grado di sicurezza degli edifici in cui vivono buona parte del loro tempo i nostri figli”.

Alcuni giorni prima della presentazione della petizione, è stato presentato accesso agli atti per avere copia della pratica sismica della colonia Erminia, ad oggi adibita a scuola. Tale accesso è stato presentato proprio con l’obiettivo di chiarire i dubbi sollevati da molti genitori, che chiedevano se la colonia Erminia avesse le caratteristiche antisismiche per garantire la sicurezza ai bambini, trasferiti dalla Saffi proprio per la mancanza di questo requisito. Con mio grande stupore, la pratica sismica risulta ad oggi scomparsa dagli archivi comunali (deposito n.41/02 del 25 febbraio 2002). Nell’archivio comunale non esiste più il documento che può certificare, o meno, la sismicità dell’edificio Erminia. Durante il Consiglio comunale di mercoledi sera chiederò spiegazioni in merito. Che l’abbiano rubata i cinque incappucciati entrati in Comune ultimamente? I misteri di Palazzo di infittiscono!

Rispondi

Devi essere registrato per postare un commento.