Dateci un taglio: risparmiare sul gas e riscaldamento

image_pdfimage_print

dateci un taglio

Martedì 4 febbraio ore 20.45 presso Museo della Marineria di Cesenatico, siete tutti invitati alla seconda serata di approfondimento dal titolo “dateci un taglio: riduciamo i consumi domestici di luce, gas, acqua, rifiuti”. Una vera consulenza collettiva, gratuita e con ingresso aperto a tutti.

Questo secondo incontro riguarderà il riscaldamento, acqua calda e il risparmio sul gas. Di conseguenza si parlerà di caldaie, solare termico e termodinamico e incentivi. L’iniziativa, promossa dal Movimento 5 Stelle di Cesenatico in collaborazione con Ambiente Noi onlus, nasce per fornire a tutti i partecipanti informazioni di pratica immediata per tagliare le spese delle bollette di LUCE e GAS, per conoscere vantaggi e tecnologie capaci di ridurre le dispersioni termiche negli edifici, per saperne di più su rifiuti, raccolta porta-a-porta e vendita di prodotti alla spina.

Il mese scorso si è tenuto l’incontro dedicato alla bolletta della LUCE. Serata partecipata, pubblico attento e preparato. Molti i temi trattati come per esempio le letture delle singole bollette, impianto fotovoltaico, luci a led. Sono state date indicazioni per reperire informazioni attendibili, con la massima disponibilità a fornire anche consulenze personali.

La serata fa parte di un ciclo di incontri A TEMA intitolati appunto DATECI UN TAGLIO proprio perché affronta in termini pratici le spese di LUCE, GAS, ACQUISTI, la riqualificazione energetica e i rifiuti, è la seconda e totalmente dedicata alla CORRENTE ELETTRICA. In un paio d’ore si potranno svelare i segreti delle bollette, dei fornitori dei servizi elettrici e dei propri consumi. I partecipanti, con le proprie bollette alla mano, faranno i conti con quello che consumano e quello che possono fare, da subito, per consumare e pagare meno. Potranno essere posti quesiti sui propri casi personali e concreti.

La serata sarà trasmessa anche in diretta steaming su www.cesenatico5stelle.it.

Per votare il sondaggio e portare le vostre proposte/idee cliccate quì.

Rispondi

Devi essere registrato per postare un commento.