Mozione M5S sul gioco d’azzardo

image_pdfimage_print

Alcune osservazioni aggiuntive riguardo la questione del gioco d’azzardo nel nostro Comune e non solo.

Il gioco d’azzardo, anche se legalizzato, modello “bingo” o “slot-machines”, sta rovinando moltissime famiglie e rischia di favorire l’infiltrazione mafiosa anche nella nostra regione. Non è casuale che la stampa nazionale denunci la presenza nella nostra provincia di clan calabresi e gruppi legati ai casalesi. Tutto ciò è accertato dal fatto che la magistratura ha cominciato a preoccuparsi riguardo questi fenomeni che favoriscono il riciclaggio di denaro sporco. Le Amministrazioni locali dovrebbero essere più attente ed evitare il proliferare del gioco d’azzardo nel territorio di loro competenza.

La seconda osservazione riguarda la destinazione d’uso dell’immobile di proprietà pubblica tutt’ora prorogato a sala “Bingo. In particolare i parchi pubblici attrezzati, che per loro natura sono destinati alla crescita culturale e al sano divertimento dei giovani, non possono dare ospitalità al gioco d’azzardo. A nostro avviso, al posto del “bingo” e delle “slot-machines” è preferibile una sala per le attività giovanili e culturali, dove si possano sviluppare iniziative e progetti legati all’arte, alla musica, al teatro, alla pittura, allo sport, alla cultura e alla crescita del senso civico nei nostri giovani.

La mozione presentata dal M5S relativa al gioco d’azzardo nel Comune di Cesenatico:

Guarda il risultato della votazione di questa mozione

Rispondi

Devi essere registrato per postare un commento.