Ospedale della costa

image_pdfimage_print

Ospedale Marconi

Proponiamo che venga istituito un “ospedale della costa di Cervia e Cesenatico” e porteremo questa proposta sul tavolo della Regione tramite il gruppo regionale MoVimento 5 Stelle. Il nuovo riassetto della sanità regionale impone l’unificazione delle AUSL per le province romagnole, progetto di riordino ormai famoso come “AUSLONA”. In questi anni abbiamo visto morire il nostro ospedale, il pronto soccorso, servizi efficienti e di alta qualità come il day surgery e il reparto cardiovascolare a favore di un accentramento dei servizi. Non possiamo chinare la testa, dobbiamo reagire.

I criteri sacrosanti per ottenere una struttura unica in loco prendono in considerazione sia l’agglomerato urbano che supera i 50 mila abitanti, sia una sostanziale maggiorazione di utenza nella stagione turistica. Paradossale ci appare infatti che una zona urbanizzata come questa non abbia un struttura importante. Sia a Cervia che a Cesenatico, anno dopo anno, ci troviamo di fronte ad un vero e proprio smantellamento dei nostri ospedali (rassegnati alla lungodegenza e ambulatorio) e pronto soccorso (condannati a semplici punti di primo intervento). Perché non vengono aperti dei tavoli di confronto nei quali le realtà locali possano dire la loro, invece che imporci impalpabili locuzioni come Area vasta, specializzazione ambulatoriale, Ausl Unica?

Decisioni che influiscono sulla nostra salute vengono prese altrove, mentre le amministrazioni locali si sono dimostrate indifferenti e scarsamente dedite all’impegno costante che richiede la soluzione di questo disservizio. Probabilmente siamo di fronte all’unica occasione per ottenere un polo sanitario importante, moderno, e d’eccellenza che potrebbe diventare un punto di riferimento per ampia parte della costa e del forese.

Rispondi

Devi essere registrato per postare un commento.