Gesturist è “straordinaria”

image_pdfimage_print

Il Comune di Cesenatico ogni anno, senza nessuna gara d’appalto, conferisce alla Gesturist circa 5 milioni di euro per eseguire le manutenzioni ordinarie dei beni pubblici (verde, strade, edifici, illuminazione, ecc.), inoltre non abbiamo nessun controllo ne garanzia sulla congruità dei costi e dei servizi pagati dalla collettività. Per garantire almeno una trasparenza di facciata e per giustificare l’emissione delle fatture, la Gesturist dovrebbe almeno allegare l’elenco degli interventi eseguiti con i rispettivi costi. Osservando gli spazi pubblici, i giardini, le strade, i marciapiedi, si riscontra un degrado diffuso ed è raro incontrare operai che eseguono manutenzioni. Senza le manutenzioni i beni deperiscono, degradano e vanno sostituiti.

Al danno si aggiunge la beffa. Il Comune deve spendere altri soldi per le manutenzioni straordinarie ed è proprio Gesturist che ogni anno ne prende incarico senza alcuna gara d’appalto. Nel piano degli investimenti di quest’anno il Comune di Cesenatico ha previsto un importo complessivo di euro 1 milione 936 mila per le manutenzioni straordinarie, da aggiungere ai 5 milioni per le ordinarie. Con questi presupposti si potrebbe dedurre che i lavori vengano pagati due volte, ma per fugare qualsiasi dubbio invitiamo il Sindaco a fornirci alcune informazioni:
- Quali controlli vengono eseguiti per verificare la congruità dei lavori Gesturist?
- Esiste una lista dei lavori con i relativi costi che giustificano la spesa di 5 milioni di euro?
- Per ottenere servizi più efficienti a costi equi non sarebbe opportuno adottare procedure trasparenti con gare pubbliche e con la possibilità di controllare costi-benefici?

Il MoVimento 5 Stelle Cesenatico si aspetta risposte e chiede di poter vedere le documentazioni riguardo l’elenco degli interventi con i rispettivi costi; al contrario sarebbe un altro indizio della poca trasparenza del lavoro svolto dall’amministrazione e da Gesturist. Ci sembra giusto che i cittadini abbiano diritto di conoscere come vengono spese le loro tasse.

Comments Closed

I commenti non sono abilitati.