INTERPELLANZE M5S: MATTEO RISPONDE…ANZI NO

image_pdfimage_print

Il MoVimento 5 Stelle nel Consiglio Comunale del 29 novembre scorso ha presentato agli amministratori della città di Cesenatico 2 interpellanze: per entrambe esprimiamo la piena insoddisfazione riguardo le risposte ricevute.

La prima interpellanza riguardava il bando del circolo tennis di Via Cesare Abba.

I fatti sono chiari ed inequivocabili: il bando, riservato a pochissimi soggetti, nonostante si trattasse della gestione di un impianto con evidente rilevanza economica, non è legittimo.

E d’altra parte, la concatenazione di eventi che ha portato il vecchio gestore prima a rinunciare alla gestione del circolo, poi a vincere il bando con una riduzione del canone da 28 mila a poco più di 5 mila euro, getta un’ombra su quanto avvenuto: giunti a questo punto non si può non sospendere l’aggiudicazione.

In assenza di un passo indietro, il MoVimento 5 Stelle presenterà i dovuti esposti nelle sedi competenti.

La seconda interpellanza riguardava l’attività di contrasto al fenomeno dell’azzardopatia.

Più in particolare si chiedevano i motivi circa la mancata applicazione della mozione del MoVimento approvata dal Consiglio Comunale di Cesenatico lo scorso marzo e, anche in questo caso, non abbiamo avuto risposte purtroppo: è evidente che il sindaco Gozzoli, insieme alla sua giunta, è tirato per la giacchetta da interessi di parte e non ha il coraggio di affrontare la tematica dell’azzardopatia.

La motivazione per cui la mozione non è stata applicata sarebbe l’attuazione della nuova legge regionale sul gioco d’azzardo e la cosa ha dell’incredibile.

Prenda esempio dai sindaci del suo stesso partito dei comuni limitrofi: ormai ovunque esiste un regolamento o una determina per limitare gli orari di apertura delle macchinette mangiasoldi.

La nuova legge regionale sul gioco d’azzardo, circa la mappatura dei luoghi sensibili, nulla ha a che vedere con gli orari, anzi doveva essere per il nostro sindaco una spinta ad agire e non la scusa per sospendere tutto.

Non ci siamo.
question-time

Rispondi

Devi essere registrato per postare un commento.