Operazione fiato sul collo: trasparenza, controllo e informazione

image_pdfimage_print

Alla cortese attenzione del
Sig. Sindaco,
Sig. Presidente del Consiglio Comunale,

sono Alberto Papperini, portavoce del MoVimento 5 Stelle Cesenatico. Avendo condotto ricerche legislative, volevo portare alla vostra attenzione quanto segue:
Legge 633 del 22/04/1941 meglio nota come L. 633/41:

Art. 96
“Il ritratto di una persona non può essere esposto, riprodotto o messo in commercio senza il consenso di questa, salve le disposizioni dell’articolo seguente. Dopo la morte della persona ritrattata si applicano le disposizioni del 2/a, 3/a e 4/a comma dell’art. 93”.
Art. 97
“Non occorre il consenso della persona ritrattata quando la riproduzione dell’immagine è giustificata dalla notorietà o dall’ufficio pubblico coperto, da necessità di giustizia o di polizia, da scopi scientifici, didattici o colturali, o quando la riproduzione è collegata a fatti, avvenimenti, cerimonie di interesse pubblico o svoltisi in pubblico. Il ritratto non può tuttavia essere esposto o messo in commercio, quando l’esposizione o messa in commercio rechi pregiudizio all’onore, alla reputazione od anche al decoro della persona ritrattata.”

Considerate le suddette premesse e considerata la pubblicità delle sedute stesse, chiediamo la possibilità di registrare con riprese audio-video le sedute sia del Consiglio Comunale che delle Commissioni e di poterle caricare sul web in maniera integrale senza manipolazione delle riprese effettuate. Vorrei inoltre far presente che nel regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale non è presente nessun articolo che vieti le riprese audio-video (in particolare visionare l’Art. 59).
Il nostro obiettivo è favorire una maggiore trasparenza del lavoro dell’amministrazione e dare la possibilità a tutti i cittadini, nel caso questi ultimi non possano essere presenti alle convocazioni, di informarsi in maniera diretta riguardo le decisioni prese.
Chiedo gentilmente la possibilità di un colloquio con il Sindaco Panzavolta o con qualsiasi altro dipendente pubblico che faccia le sue veci e che abbia l’autorità di fornirci il permesso da noi richiesto. Se questa richiesta dovesse rappresentare un problema di qualche tipo vorremmo che ci venisse spiegato il motivo con precisione.
La ringrazio per la cortese attenzione.

Cordiali saluti,
Alberto Papperini, portavoce del MoVimento 5 Stelle Cesenatico.

Comments Closed

4 Commenti a “Operazione fiato sul collo: trasparenza, controllo e informazione”

  1. cesko24 9 febbraio 2011 at 00:04 #

    mi chiamo Francesco convertino ,volevo solo condividere l’iniziativa riguardo le riprese audio video delle sedute del consiglio comunale e delle commissioni . in altri comuni già si fanno queste registrazioni anche se di qualità a volte scarsa come è successo nellla seduta del consiglio comunale di bertinoro ma l’idea di registrare per informare i cittadini è giusta e valida nonchè credo anche legale .

  2. imerio 9 febbraio 2011 at 00:53 #

    Condivido. credo che proprio il loro fine di gestione pubblica renda queste riprese e la loro divulgazione di interesse collettivo.
    Votiamo i nostri consiglieri secondo i loro programmi e i loro obbiettivi che , il più possibile , devono specchiare i nostri bisogni e quelli del nostro territorio.
    Dobbiamo anche accertarci di quanto viene detto e proposto dai singoli nelle assemblee per tali fini.
    la trasparenza e’ fondamentale.
    Imerio

  3. LaVoceRomagnola 12 febbraio 2011 at 15:43 #

    Non c’è bisogno di chiedere il permesso di indossare dei pantaloni gialli o verdi come non serve chiedere di poter esercitare un diritto sancito dalla Costituzione (Art. 21). Entrate nei consigli comunali aperti al pubblico con le vostre telecamere proprio come se vi entraste con un paio di pantaloni blu, verdi, neri, gialli….se vi obbligano a spegnerle, pretendete che ciò venga verbalizzato,e poi fate ricorso al TAR che poco dopo impedirà per sempre nel comune di Cesenatico questa eventuale pratica vergognosa nei confronti dei cittadini liberi.
    LaVoceRomagnola

  4. marco 14 febbraio 2011 at 13:12 #

    Concordo. ;-)