La sicurezza in via Cantalupo

image_pdfimage_print

appartamento via cantalupo

Un capodanno con il “botto” in via Cantalupo a Cesenatico, dove sono stati svaligiati 2 appartamenti. La notizia assume ancor più rilevanza perché i residenti della via Cantalupo già da tempo avevano denunciato la mancanza di illuminazione nella via e le indecenti condizioni di sicurezza della zona. Gli stessi residenti hanno invitato l’Amministrazione ad affrontare velocemente il problema e l’Assessore Antonio Tavani ha risposto che ripristinerà la completa illuminazione della via in un anno. Tuttavia la situazione sta degenerando, i cittadini non possono aspettare un anno. I furti si susseguono settimanalmente. L’ultimo è avvenuto nella notte del 31 Dicembre scorso.

Questa è la cronaca dei fatti intervistando i residenti della via. Alle 21.00 un’auto familiare scura stazionava nella via Cantalupo senza illuminazione, al buio completamente, con una persona all’interno che faceva da “palo”. Altri due persone si sono dirette in due appartamenti, con un semplice cacciavite hanno rotto la persiana e aperto le finestre per entrare. All’arrivo delle forze dell’ordine i ladri sono fuggiti e sono scomparsi nel buio. Il 23 dicembre altri malviventi sono entrati in una macchina parcheggiata in via Cantalupo rompendo un vetro.

Essendo una zona completamente al buio, questi malviventi agiscono indisturbati e senza farsi vedere. Inoltre sono state trovate sedie e mozziconi di sigaretta all’interno dell’area del capannone abbandonato vicino ai condomini, dove si presume che i malviventi si appostino per controllare i movimenti dei residenti. Il problema furti in via Cantalupo sta dilagando, per questo motivo chiediamo che l’Amministrazione comunale prenda in seria considerazione questa situazione e ripristini l’illuminazione in tempi brevi.

Rispondi

Devi essere registrato per postare un commento.