Concessione spiaggia libera ‘Diamanti’

image_pdfimage_print

spiaggia libera Diamani

L’Amministrazione Buda intenderebbe destinare la spiaggia libera di fronte al “Centro Sportivo Diamanti” a concessione balneare con il posizionamento di strutture ombreggianti. La notizia è contenuta in un documento protocollato all’inizio del mese di Giugno in Comune. Ma andiamo con ordine.

Durante le scorse settimane siamo stati informati sulla trattativa diretta che ha garantito la gestione del “Centro sportivo Diamanti” per i prossimi anni alla società che tutt’ora gestisce il Bagno Marconi (ad oggi di proprietà del Comune ma gestito dalla Gesturist, che a sua volta lo ha affidato ad un’altra società). A seguito di ciò, il 6 Giugno perviene una richiesta formale all’Amministrazione comunale da parte della stessa società affidataria, che chiede la possibilità di utilizzare la spiaggia libera antistante la struttura Diamanti (a mare della stessa tra il bagno Thaiti e Tropical) per il posizionamento di strutture balneari di ombreggiamento.

In poche parole si chiede di avere una concessione balneare al posto della spiaggia libera. L’Amministrazione comunale ha aperto a tale possibilità, che avrà risposta definitiva al termine della stagione estiva corrente. Siamo di fronte all’ennesima manovra dell’Amministrazione Buda a favore dei soliti noti?

Tale manovra avrebbe trovato la sua quadra attraverso lo spostamento di parte della concessione destinata al Bagno Marconi proprio nella zona a mare dei Diamanti, ad oggi adibita a spiaggia libera. Questi provvedimenti non ci sembrano conformi alle leggi vigenti che disciplinano le aree demaniali in concessione e pubbliche. Le spiagge libere rappresentano un segno di civiltà di accoglienza e rispetto delle proporzionalità assegnate dalla stessa regione Emilia-Romagna rispetto alle zone in concessione privata. In merito, si sottolinea che la legge Regionale tutela questi principi e queste esigenze per cui appare doveroso rispettare e incentivare tali disposizioni.

Non essendoci pervenuta alcuna risposta relativa alla nostra proposta, invitiamo nuovamente il Sindaco ad aprire un tavolo di approfondimento relativo alle concessioni in essere, attraverso la preposta commissione comunale, al fine di esaminare l’attuale situazione e assumere provvedimenti conformi alle leggi vigenti. Inoltre la spiaggia libera dei Diamanti è un punto di riferimento per tutto il quartiere di Boschetto, che andrebbe interessato prima di prendere decisioni di questo tipo.

Rispondi

Devi essere registrato per postare un commento.