Il Centrosinistra perde le elezioni… spariscono i computer del Comune!

image_pdfimage_print


La scomparsa di 4 computer all’interno del municipio comunale, contenenti dati sulla passata amministrazione, è un accadimento gravissimo. La cosa che sconcerta di più è il fatto che la scomparsa sia avvenuta la sera stessa in cui sarebbe dovuto avvenire il passaggio di amministrazione da centrosinistra a centrodestra. Da notizie di stampa si apprende che i computer appartenevano all’ormai ex Sindaco Panzavolta, al direttore generale dott.ssa Ori, all’ex assessore alla Scuola Pedulli e ad un’altra persona non ancora identificata. Inoltre la stessa sera, riprendendo di nuovo notizie di stampa, sono scomparsi alcuni fascicoli dallo studio del dirigente del settore all’urbanistica Barducci.

Il MoVimento 5 Stelle in questi giorni si è posto l’obiettivo di approfondire l’accaduto. A seguito di una consulenza legale e parere di un esperto informatico è emerso che i documenti all’interno dei computer comunali possono essere recuperati. All’inizio di ogni legislatura, il Sindaco ha l’obbligo per legge di nominare gli amministratori di sistema che hanno il dovere di salvare periodicamente i dati di sistema del Comune (vedi D.L. 196/2003), nel caso non l’avessero fatto ne potrebbero rispondere penalmente. Per chiarire la gravissima situazione e per recuperare le documentazioni perdute con la scomparsa dei 4 computer, chiediamo che gli amministratori di sistema forniscano al Comune i dati contenuti all’interno dei 4 PC scomparsi. Inoltre il nostro consigliere comunale Alberto Papperini ha il diritto di conoscere i nominativi degli amministratori di sistema.

Se non si facesse chiarezza sull’accadimento, il MoVimento 5 Stelle è pronto a far un esposto alla Procura della Repubblica. Questo è sicuramente uno dei momenti più bui nella politica del nostro Comune.

Rispondi

Devi essere registrato per postare un commento.