Il lupo perde il pelo… ma non il vizio!!!

image_pdfimage_print

Il Comune di Cesenatico nel 2009 aveva affidato in concessione a Gesturist, in quanto società a maggioranza pubblica, il servizio di prenotazione alberghiera con scadenza nel 31\12\2013, a fronte di un canone di 66.000 euro/anno. Questa attività è particolarmente delicata poiché deve garantire a tutti gli operatori turistici di Cesenatico uguali opportunità, la massima serietà e correttezza. Il fatto rilevante è che il servizio è parecchio oneroso per gli albergatori, infatti devono rilasciare una provvigione fino al 17% sul valore della prenotazione, per cui Gesturist sta godendo di un beneficio economico rilevante.

Il MoVimento 5 Stelle, appena insediato in Comune, ha iniziato la lettura e lo studio degli atti recenti emanati della Giunta Panzavolta e ha scoperto un fatto incredibile. Con delibera di Giunta 415 del 14\12\2010 è stato prorogato alla Gesturist il servizio di prenotazione alberghiera fino al 31\12\2020, quindi per altri 10 anni.

Attualmente Gesturist è una società privata che opera nel settore turistico e non pare opportuno affidargli un servizio così delicato per il nostro turismo e di rilevanza pubblica, essendo in palese conflitto di interessi. Il nuovo contratto implica che Gesturist, anziché 66.000 euro, si impegna a investire 100.000 euro/annui per organizzare eventi a favore del nostro Comune, ma in cambio ha ottenuto un grande regalo di immagine: è lo sponsor principale a titolo gratuito di tutte le manifestazioni organizzate dal Comune. La faccenda non è per niente chiara e alcune domande vengono spontanee:

• Come mai non si è attesa la scadenza naturale della concessione del 2013?
• Per quale motivo un servizio così delicato e importante viene affidato ad una società privata, con evidenti conflitti di interesse, senza nessuna gara pubblica e nel rispetto della Legge Regionale 31/3/2003 n.7?
• Perché alla Gesturist viene concessa una posizione pubblicitaria esclusiva che, se messa a gara, avrebbe portato al bilancio comunale benefici notevoli?

Il provvedimento preso dalla Giunta Panzavolta a beneficio della Gesturist ci pare palesemente illegittimo, per cui chiediamo al nuovo Sindaco Buda di effettuare le opportune verifiche legali e se necessario di adottare un provvedimento di autotutela, revocando la delibera e verificando se il comportamento dei dirigenti, nell’esprimere il parere di legittimità, sia stato corretto.

Il Movimento 5 Stelle propone che tale servizio sia assegnato rispettando le leggi vigenti e con la massima trasparenza.

Rispondi

Devi essere registrato per postare un commento.