Tutto fumo… e niente arrosto!

image_pdfimage_print

Martedi 15 novembre 2011 alle ore 20.00 è convocata la Commissione per valutare la correttezza della scissione Gesturist e la congruità della vendita ai privati dei beni comunali (campeggio, stabilimenti balneari, domus popilia, magazzini mercato ittico, ecc). Saranno presenti i rappresentanti di Gesturist e gli esperti che hanno gestito la vendita (Dott. Roberto Camporesi- Studio Boldrini e Associati, Dott. Antonio Porfiri- notaio, Dott. Gustavo Ravaioli, Dott. Terzo Martinetti- Gesturist). Negli ultimi mesi il MoVimento 5 Stelle ha approfondito la legittimità e correttezza della scissione Gesturist con la collaborazione di avvocati e commercialisti per avere riscontri certi da professionisti del settore. Nella commissione di martedi chiederemo chiarimenti agli esperti.

La Giunta Panzavolta è responsabile della cattiva gestione del patrimonio comunale, ma anche il Sindaco Buda, il Vicesindaco Righi, il Presidente del Consiglio Soragni, l’Assessore ai lavori pubblici Tavani, ex Consiglieri d’opposizione, non sono mai stati incisivi sulla questione Gesturist. Perchè non hanno mai informato i Cittadini sui documenti, contratti, bilanci prodotti da Gesturist? Come mai hanno lasciato che la scissione avvenisse senza alcun reale controllo e opposizione? Avevano la possibilità di far studiare i documenti ai propri avvocati e commercialisti, e attivarsi preventivamente per fermare questa “svendita” del patrimonio pubblico ai danni della collettività, ma nessuno ha fatto nulla. A questo punto ci siano fatti l’idea che l’Amministrazione Buda-Righi nei fatti sia come la precedente.

Rispondi

Devi essere registrato per postare un commento.