La pista ciclabile di Sala che fine ha fatto ?

image_pdfimage_print

cartello_sala

La tanto sbandierata e promessa pista ciclabile, che dovrebbe collegare il Quartiere di Sala ai Quartieri limitrofi, Villalta e S.Angelo di Gatteo, sembra essere rimasta solo una promessa. Infatti nel nuovo Piano degli Investimenti 2015-2017, che l’Amministrazione redige in occasione del bilancio preventivo e presentato durante l’ultimo Consiglio Comunale, non c’è traccia del progetto della pista ciclabile per il Quartiere di Sala.

Lo rende noto Antonio Castagnola, residente di Sala e attivista del MoVimento 5 Stelle di Cesenatico che, attraverso il Consigliere comunale Alberto Papperini, presentrà un’Interpellanza chiedendone le motivazioni di tale mancanza. Durante le tante Assemblee di Zona tenutesi nel Quartiere di Sala, a cui ha partecipato il Sindaco e la Giunta, più volte è stato ribadito che di lì a poco la ciclabile su Via Campone Sala sarebbe stata realizzata, o quanto meno redatto il progetto. Non da ultimo i cittadini di Sala, in data 30 dicembre dello scorso anno, con la collaborazione del Comitato di Zona, hanno presentato una Petizione in cui chiedevano l’inizio di un progetto di realizzazione. L’Amministrazione Buda durante questi 4 anni non ha nemmeno redatto uno studio di fattibilità. Per questo motivo il gruppo M5S presenterà un interpellanza e, chiedendo alla Giunta il motivo per cui la realizzazione della ciclabile di Sala non sia stata inserita nel Piano Triennale degli Investimenti.

Trascinare quest’opera anno dopo anno, facendo promesse inutili, senza darne attuazione è un fatto grave e che mortifica i cittadini di Sala. Ancor più grave è il fatto che il Sindaco Buda, in accordo con l’Assessore Fattori abbiano rassicurato, durante un incontro pubblico, sull’esecuzione dell’opera.Se quanto affermato fosse stato vero, l’Amministrazione comunale avrebbe l’obbligo di rimediare al più presto. Diversamente, dovrebbe rivolgersi ai cittadini di Sala dando loro dovute spiegazioni e porgendo le scuse per la promessa aleatoria.

antonio castagnola

Rispondi

Devi essere registrato per postare un commento.